Valutazione

In base alla normativa, sono ammessi a sostenere l'esame di stato gli alunni che, nello scrutinio finale dell’ultimo anno conseguono una votazione non inferiore a sei decimi in ciascuna disciplina (articolo 6, comma 1, D.P.R. 122/2009) , un voto di condotta non inferiore a sei decimi (articolo 6, comma 2, D.P.R. 122/2009) e hanno frequentato i tre quarti dell'orario annuale (art. 14, comma 7, D.P.R. 122/2009).